Turismo

Il “Perito nel Turismo” ha competenze specifiche nel campo dei macrofenomeni economici nazionali ed internazionali, della normativa civilistica e fiscale, oltre a competenze specifiche nel comparto delle aziende del settore turistico.
Opera nel sistema produttivo con particolare attenzione alla valorizzazione e fruizione del patrimonio paesaggistico, artistico, culturale, artigianale, enogastronomico.
Integra le competenze dell’ambito gestionale e della produzione di servizi/prodotti turistici con quelle linguistiche e informatiche per operare nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia all’innovazione sia al miglioramento organizzativo e tecnologico dell’impresa.
Opera con competenza ed autonomia nelle diverse tipologie di imprese turistiche.

È in grado di:

  • Comunicare in tre lingue straniere;
  • Esprimere le proprie competenze nella gestione organizzativa dei servizi secondo parametri di efficienza, efficacia e qualità;
  • Esprimere le proprie competenze nel lavoro organizzato e di gruppo con responsabilità e propositivo contributo personale;
  • Operare con flessibilità in vari contesti affrontando adeguatamente il cambiamento;
  • Operare per obiettivi e per progetti;
  • Documentare opportunamente il proprio lavoro;
  • Individuare, selezionare e gestire le fonti di informazione;
  • Elaborare, interpretare e rappresentare efficacemente dati con il ricorso a strumenti informatici;
  • Operare con visione trasversale e sistemica;
  • Comunicare con linguaggi appropriati e con codici diversi.

Scopri quali sono gli sbocchi lavorativi.